Sei qui: Home Autentica di copia e firma

Autentica di copia e firma

PDF  Stampa  E-mail 

Servono a comprovare che una firma o la copia di un documento sono autentici.
In base alle disposizioni del DPR 445/2000 si possono ottenere le seguenti autenticazioni:

Autentica di copia

E’ l’attestazione da parte del pubblico ufficiale autorizzato che la copia è conforme all’originale.
Può essere fatta da:

  • Pubblico Ufficiale dal quale è stato emesso l’originale;
  • Pubblico Ufficiale presso il quale è depositato l’originale;
  • Pubblico Ufficiale al quale deve essere prodotto il documento;
  • Notaio;
  • Cancelliere;
  • Segretario Comunale;
  • Funzionario Incaricato dal Sindaco.

Costo: se richiesto in bollo € 16,00, se in carta semplice € 0,26.

Modalità alternativa all’autentica di copia:

Il cittadino può dichiarare la conformità all’originale della copia di un documento conservato o rilasciato da una Pubblica Amministrazione, della copia di una pubblicazione, di titoli di studio, di servizio e di documenti fiscali che è obbligato a conservare attraverso la dichiarazione sostitutiva di notorietà.

Autentica di firma:

E’ l’attestazione da parte del pubblico ufficiale autorizzato che la sottoscrizione (firma) è stata apposta in sua presenza dall’interessato, previa sua identificazione.

Può essere fatta da:

  • Notaio;
  • Cancelliere;
  • Segretario Comunale;
  • Dipendente addetto a ricevere la documentazione o altro dipendente incaricato dal Sindaco.

La sottoscrizione su istanze o dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà da produrre alla Pubblica Amministrazione o ai gestori di pubblici servizi non sono soggette all’autenticazione della firma, purché sottoscritte in presenza del dipendente addetto a riceverle oppure presentate o inviate allegando copia fotostatica di un documento d’identità del sottoscrittore.
La firma si autentica solo per le domande presentate alla pubblica amministrazione che riguardano la riscossione di benefici economici (pensioni, contributi) da parte di terze persone e per le istanze e dichiarazioni rivolte ai privati che non vi acconsentano.

Costo: se richiesto in bollo € 16,00, se in carta semplice € 0,26.