Sei qui: Home Itinerari storici

Itinerari storici

PDF  Stampa  E-mail 
Indice
Itinerari storici
Pagina 2
Pagina 3
Pagina 4
Tutte le pagine

Percorso: fermata pullman riviera S. Biagio - Piazza Risorgimento - Piazzetta S. Marco - Via S. Sofia - Piazzale Duomo - Piazza Alberto Mario - Santuario della Madonna del Pilastrello

PanoramaVisitare Lendinara significa ripercorrere i passi di una cittadina che per secoli ha vissuto, lavorato, lottato e prodotto cultura in modo distinto all'interno dell'area polesana. Visitarla significa anche percepire quello spirito religioso di devozione mariana che rende nota la città e che ha il suo centro focale nel Santuario del Pilastrello. Il nostro percorso alla scoperta di Lendinara parte proprio da una chiesa - quella di S. Biagio - che si affaccia sulla riva destra dell'Adigetto. Prima di visitarne l'interno, soffermiamoci per un momento sulla scalinata ed osserviamo la città.

Lendinara, come si può facilmente notare, si è sviluppata in senso longitudinale lungo i corso de fiume Adigetto. L'asse viario principale si individua nei tre tracciati che corrono paralleli all'antico ramo dell'Adige, lungo i quali sorgono alcuni prestigiosi palazzi nobiliari. Dall'altra parte del corso d'acqua (guida multimediale, numero verde gratuito 800 745551 codice 101), si possono scorgere l'elegante facciata del teatro Ballarin (inizi '800), il prospetto del cinquecentesco palazzo Malmignati-Boldrin, ora sede degli Istituti Culturali di Lendinara,e il monumento dedicato al lendinarese Lorenzo Canozi (1878) (guida multimediale, numero verde gratuito 800 745551 codice 135).