Evento n. 142 dalla riapertura (2 settembre 2007)

domeniche_a_teatro_2012_locandina_r   biancaneve_locandina_lendinara_teatro_comunale_ballarin_r

18 marzo 2012 - ore 16,30

Domenica 18 marzo 2012 - ore 16,30 - Teatro Comunale Ballarin

LA BARACCA
BIANCANEVE
Dai Fratelli Grimm
di Bruno Cappagli e Fabio Galanti

Una fiaba nota, forse la più famosa e amata di tutte, raccontata con estrema fedeltà, questa volta attraverso occhi adulti che scoprono nell’atto del narrare il proprio mondo incantato. All’apertura del sipario, i tecnici del teatro stanno montando le luci e le scene di Biancaneve, quando arriva la notizia che gli attori non arriveranno in tempo per lo spettacolo. Per non deludere gli spettatori, il direttore obbligherà i tecnici a raccontare loro la storia "tanto è una storia che tutti conoscono e voi ancor di più...". I due si ritrovano così a dover interpretare la fiaba, anche se non ne vogliono sapere, primo perché loro sono tecnici e non attori, ma soprattutto perché è una storia per bambini!

Vedi locandina pdf

Vedi cartolina pdf

Vedi locandina spettacolo pdf 


credit_cards acquista questo spettacolo On-line


BIGLIETTO UNICO € 3,00


I biglietti possono essere acquistati localmente presso
:

Ufficio I.A.T. - Piazza Risorgimento, 7 - Lendinara
Nuovo orario di apertura al pubblico:
Martedì, Giovedì, Venerdì: 10 - 12,30; 14,30 - 17,45
Mercoledì: 10 - 12,30; 14,30 - 17,45;19,30 - 22,30
Sabato: 10 - 12,30; 15,30 - 18,30
Domenica: 15,30 - 18,30
telefono tel. e fax fax 0425 642389
email e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Teatro Comunale Ballarin - Via G. B. Conti, 4 - Lendinara
i giorni degli spettacoli dalle ore 18,30 o dalle 14,30 con spettacolo pomeridiano.
telefono tel. 0425 642552

On-line su http://www.vivaticket.it - http://www.helloticket.it
per telefono 800 907080 (n. verde nazionale) +39 06 48078400 (n. internazionale e da cellulari).

Per informazioni: email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.