Evento n. ... dalla riapertura (2 settembre 2007)

prosa 2015 2016 home teatro   la cativissima home teatro

10 novembre 2015 - ore 21

Primo appuntamento della stagione
NATALINO BALASSO - LA CATIVISSIMA Epopea di Toni Sartana
di e con Natalino Balasso...

Martedì 10 novembre 2015 - ore 21 - Teatro Comunale Ballarin

NATALINO BALASSO
LA CATIVISSIMA
Epopea di Toni Sartana
di e con Natalino Balasso
e con (ordine alfabetico) Francesca Botti, Marta Dalla Via, Andrea Pennacchi, Silvia Piovan, Stefano Scandaletti
musiche originali de “L’Orchestrina di Molto Agevole
regia di Natalino Balasso

Toni Sartana è un uomo sgarbato e crudele, moderno e antico, artefice di una scalata. Un’ascesa resistibile e grottesca di questa specie di Ubu veneto, che assurge ai vertici della Regione Serenissima e tenta d’invadere la Regione Giulia. Per mantenere il potere non esiterà a uccidere e a tradire amici e colleghi. Ma tutto il mondo di cui fa parte è guidato dalle stesse crudeli leggi: un nord est surreale e fuori dal tempo, in cui i personaggi sono guidati da un unico obiettivo che li attira come mosche: i “schei”. Si dice nord est, ma si legge universo mondo. È questa la prima commedia di un progetto di trilogia che Balasso ha preparato per il Teatro Stabile del Veneto.


La Cativìssima
(Epopea di Toni Sartana)
commedia di Natalino Balasso

La cativìssima (Epopea di Toni Sartana) è la prima commedia di un progetto di trilogia che ho preparato per il Teatro Stabile del Veneto.

L’idea è quella di creare l’epopea di un personaggio surreale e fuori dagli schemi, Toni Sartana, appunto, il quale non ha mezzi termini, non ha remore morali, è totalmente ignaro di ciò che significa correttezza.
Toni Sartana tradisce chiunque pur di raggiungere il suo scopo e il suo scopo si direbbe sconosciuto a lui stesso. Vuole possedere per il semplice gusto del possesso. Per lui le persone, dalla più prossima alla più sconosciuta, sono solo strumenti.
Il personaggio di Toni Sartana sarà interpretato da me.
Le commedie sono scritte in italiano, ma alcuni personaggi usano un linguaggio che, seppur italiano, è intriso di venetismi e pronunce locali e giungono a creare una di quelle che Pasolini chiamava “le tante lingue dell’italiano”.

In questa prima commedia assistiamo alla resistibile ascesa di Toni Sartana, da semplice sindaco di un piccolo paese di campagna, fino ai vertici del suo partito, in seno al quale tradirà anche gli amici più fidati pur di diventare la massima carica della Regione Serenissima: Asessore ai Schei.
Ma questo non gli basterà, vorrà giungere a conquistare anche la confinante Regione Giulia all’inseguimento del Potere fine a se stesso. In questo clima da fanta-politica, in un tempo non definito, che potrebbe essere il futuro, Toni Sartana riluce come una sorta di Ubu veneto; fa ruotare gli eventi attorno a sè, istigato da una moglie, la signora Lea, che, come una moderna lady Macbeth, è forse più crudele di lui.
Tutto questo, com’è prevedibile, porterà ad una rovinosa caduta ma, come Ubu, Sartana ha la consistenza dei pupazzi di gomma, non si fa mai male, casca sempre in piedi. Egli è salvato dalla sua stessa inconsapevolezza.

Posso impegnarmi a dire che questa sarà una commedia molto divertente, intrisa di una comicità che non ritengo spocchioso definire tipicamente mia, mista a tratti di amaro e ineluttabile. Ho voluto curare anche la regia di questa commedia perché, per una volta, credo di avere identificato un percorso che somiglia molto a quello che cerco che sia il mio teatro: popolare innanzitutto, perché sono dell’idea che se vogliamo che a teatro ci vadano tutti dobbiamo anche riuscire a parlare a tutti, ma cercando di non essere mai scontato.

Natalino Balasso (tratto da natalinobalasso.net)


Campagna abbonamenti Stagione di Prosa 2015/2016 - Vedi articolo
ABBONAMENTI Intero € 90,00 - ridotto € 80,00 - studenti € 40,00
MINI ABBONAMENTO (4 spettacoli da scegliere al momento dell’acquisto dell’abbonamento unico € 70,00)



credit_cards acquista questo spettacolo On-line (questo evento sarà in vendita dal 06/11/2015 alle ore 12)


Depliant stagione 2015/16 pdf 

Locandina stagione 2015/16 pdf 

Locandina spettacolo pdf 

Sito internet www

Facebook facebook logo


PREZZI BIGLIETTI
Intero € 22,00 - Ridotto € 17,00 - Studenti € 11,00

PREVENDITA E VENDITA BIGLIETTI
Tutti i biglietti saranno in prevendita da venerdì 6 novembre 2015 presso la Biblioteca comunale e in vendita il giorno di spettacolo presso il Teatro Comunale Ballarin in Via G. B. Conti 4 a partire da due ore prima dell’inizio spettacolo.
On-line su arteven.it e vivaticket.it by Charta e relativi punti vendita.


GIORNI E ORARI DI APERTURA DELLA BIGLIETTERIA presso la Biblioteca Comunale
MERCOLEDÌ, VENERDÌ: ore 16,00 - 19,00
SABATO, DOMENICA: ore 9,30 - 12,30


Possibile acquisto On-line su arteven.it e vivaticket.it by Charta e relativi punti vendita.
In alternativa scarica la App Vivaticket Mobile su iTunes o su Googli Play
Oppure acquisto per Telefono Call Center Vivaticket
Pagamento solo con carta di credito.


PER INFORMAZIONI
Biblioteca Comunale G. Baccari
sede Via G. B. Conti, 30 - Lendinara
telefono Tel. 0425 605667
email E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.teatrocomunaleballarin.it - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.arteven.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Per essere sempre informati sugli eventi in programmazione, iscrivetevi alla nostra Newsletter